Il Museo Archeologico con gli scavi è annesso alla Chiesa di Santa Restituta ed è assolutamente da visitare perchè uno dei più interessanti al mondo.
Il museo,è sorto alla metà del XX secolo, in coincidenza con l’inizio degli scavi che portarono alla luce interessanti elementi strutturali di età ellenistica, romana e paleocristiana.

Negli anni 50, a seguito di lavori di ristrutturazione della cappella della chiesa, si scoprì per caso, che sotto vi era una cripta paleocristiana e numerose tombe.
Si diedero quindi inizio agli scavi ed alla creazione del museo, anche grazie alla volontà del rettore della chiesa, don Pietro Monti.

Nel museo, oltre ad oggetti rinvenuti sul posto, si conservano anche reperti provenienti da altri luoghi: resti neolitici e conchiglie fossili trovate 20 metri al di sopra dell’attuale livello del mare, frammenti dell’ Età del Bronzo di provenienza procidana, ceramiche del Monte Vico e reperti risalenti ad età romana.

Vi forniamo di seguito alcune informazioni utili:

Indirizzo: Chiesa e Museo Archeologico Santa Restituta – Piazza Santa Restituta, 10 – 80076 Lacco Ameno
Telefono: 081 980538

Orari: Aperto tutti i giorni – Chiuso la Domenica Pomeriggio
Dal 01/06 al 31/08: Mattina 9,30 – 12,30 – Pomeriggio 17,00 – 19,00
Dal 01/04 al 31/05: Mattina 9,30 – 12,30 – Pomeriggio 16,00 – 18,00
Dal 01/09 al 31/10: Mattina 9,30 – 12,30 – Pomeriggio 16,00 – 18,00

Il Museo è chiuso dal periodo che va da Novembre a Pasqua, ma è comunque possibile effettuare visite previo appuntamento.