Il Pio Monte della Misericordia è sicuramente una delle opere architettoniche più interessanti non solo di Casamicciola Terme ma dell’intera isola d’Ischia con la sua superficie coperta di ben 12.000 mq ed una superficie esterna di 13.000 mq.

La struttura fu fondata agli inizi del 1600, nell’ambito di opere caritative promosse dalla Controriforma, per iniziativa di alcuni nobili napoletani. Nel Pio Monte della Misericordia infatti, i malati più poveri e bisognosi venivano ospitati e curati con le acque termali e curative dell’ isola presso le sorgenti di Gurgitello, del Fornello e Fontana. Cure che venivano completate poi con le arenazioni a Lacco Ameno e le saune nei sudatori, grotte naturali nei pressi delle fumarole, di cui il più importante è quello del Testaccio.
A seguito del terremoto del 1883, la vecchia struttura venne distrutta e quella attuale fu costruita nel 1895 lungo il litorale.

Questa grande struttura ora è in fase di ristrutturazione, anche se a volte, nel grande parco all’interno sono state organizzate manifestazioni, eventi culturali e concerti.