La Chiesa di San Giorgio, si trova nella frazione di Testaccio, che si trova scendendo da Barano verso la spiaggia dei Maronti.
Quella di San Giorgio è una parrocchia molto antica ed atti legali dimostrano già nel 1300 la presenza di una cappella li dove oggi sorge la chiesa.

L’edificio nel XVIII secondo fu ingrandito e nel 1599 divenne parrocchia. Nella prima metà dell’Ottocento fu completamente decorata dallo stuccatore Domenico Savino, mentre nel 1854 fu aggiunta la navata sinistra. La navata destra di oggi era in passato un antico oratorio privato, che nel 1773 fu rifatto ed ampliato, assumendo il titolo di Confraternita di Santa Maria di Costantinopoli che dal 1928 si è trasferita nella chiesa della Madonna delle Grazie.
L’interno della chiesa è a croce latina, con cappelle sul lato sinistro mentre a destra vi è lo spazio riservato alla congrega.
Entrando in chiesa ci sono due acquasantiere del ‘700 a forma di conchiglia. Lungo la parete della navata sinistra, in una nicchia del secondo pilastro, è collocata una scultura in legno di San Michele. Sull’altare della terza cappella è collocato un Crocifisso in legno di buona fattura del Seicento. In sacrestia è da ammirare una statua ligneo della Madonna col Bambino del ‘700. Sulla parete sinistra del secondo altare della navata destra, vi è un dipinto raffigurante Sant’Agnello, mentre in una bacheca nella navata destra vi è una scultura in legno raffigurante San Giorgio della seconda metà del XVIII secolo. Sulla cantoria è posto un dipinto che raffigura la Gloria dell’Immacolata e Santi del ‘700 ed una tavola, poco leggibile raffigurante i Santi Lucia, Francesco da Paola ed Onofrio di Cesare Calise.

Informazioni Utili

Indirizzo: Via San Giorgio – Località Testaccio – Barano d’Ischia
Orari Sante Messe: Domenica: ore 8:30